Il rispetto del sacro e della natura

I greci-ortodossi amici di Legambiente

Mercoledì 20 Aprile 2016, presso la Chiesa Ortodossa San Paolo dei Greci di Reggio Calabria, si è svolto l’incontro sul tema inerente: 'Il rispetto del sacro  pietra miliare della convivenza e della cittadinanza plurale', promosso da Legambiente e dalla Camera di Commercio di R.C.

Daniele Castrizio, parroco e vicario ortodosso, ci rivolge una richiesta di aiuto per capire cosa e come può essere un punto di riferimento per i giovani del territorio reggino. La sua volontà nonostante gli insuccessi riscontrati, è instaurare una relazione d’amicizia con le persone del quartiere per una serena convivenza.

Egli si augura che presto conquisti il rispetto che merita non il timore, infatti spesso capita di confondere i due aspetti che sono completamenti diversi.

Massima disponibilità a partecipare a questo progetto di rieducazione sociale è stata manifestata  per conto di Legambiente da da parte di Nuccio Barillà ,che è anche  presidente della Corrireggio, manifestazione nel cui programma l’incontro è inserito.

Quest’anno  è stata scelta la parola “rispetto” che ispira le iniziative di tante forme di volontariato sulla zona calabrese, un termine che oggi è stato stravolto dal suo vero senso, infatti assistiamo continuamente al degrado dell’ambiente o di atti vandalici nei luoghi pubblici, ancora più grave quando tali atti colpiscono edifici religiosi come purtroppo è accaduto alla Chiesa Ortodossa S. Paolo dei Greci qualche settimana fa.

La città di Reggio Calabria ha una bellissima e importante storia, un patrimonio culturale greco-bizantino da salvaguardare e tramandare.

Legambiente vuole dar voce a chi è per così dire 'invisibile' perché più debole, bisogna 'coltivare' la cultura, ma per far ciò bisogna che i piccoli abbiano degli adulti coerenti e responsabili, quindi rispetto per gli altri e per la natura.

Molto apprezzato l’intervento del Prof. Domenico Minuto il quale ribadisce che il rispetto è la condizione per costruire la pace.

Invitiamo bambini e adulti a partecipare numerosi alla Corrireggio, condividendo pienamente lo slogan di Legambiente 'Portiamo Rispetto' allora corriamo tutti a ricostruire il dialogo,  per amore verso la nostra città, per ridarle un volto pulito accogliente e onesto.

A cura di Simona Stillitano